IN OCCASIONE DEL CENTENAIO DI CITROËN, IL MUSEO VIRTUALE CITROËN ORIGINS SI RINNOVA! | Media Citroën Italia

IN OCCASIONE DEL CENTENAIO DI CITROËN, IL MUSEO VIRTUALE CITROËN ORIGINS SI RINNOVA!

download-pdf
download-image
download-all
Gio, 07/02/2019 - 11:15
  • Creato nel 2016, il museo virtuale Citroën Origins è uno spazio privilegiato che offre un’esperienza immersiva estremamente realistica. In questo museo, tutto è permesso, anche mettersi al volante dei modelli iconici della Marca. www.citroenorigins.it
  • Ora, in occasione del centenario di Citroën, il sito si evolve per offrire ancora di più: un design per le grandi occasioni, il programma di tutti gli eventi celebrativi previsti nel corso dell’anno, il lancio di un’esposizione temporanea… Il sito verrà diffuso a livello internazionale, e sarà accessibile in oltre 60 Paesi nel 2019.

 



Una grafica specifica per l’anniversario

Citroën Origins si rinnova con un aspetto grafico speciale per festeggiare il centenario. Uno stile lineare e omogeneo, color bronzo. Ciascuno dei modelli Citroën presenti sul sito, che ha contribuito a rendere leggendaria la Marca, ora è decorato con questo colore celebrativo.

 

Il programma delle celebrazioni, per non perdersi neanche un evento

Citroën propone a tutti gli appassionati d’immergersi nei 100 anni della Marca e di partecipare ai festeggiamenti, grazie ad uno spazio dedicato all’interno del museo virtuale Citroën Origins. Questa pagina dà accesso a contenuti inediti, al catalogo del centenario con i modelli Citroën che hanno segnato la storia e alla boutique online lifestyle.citroen.com per completare la propria collezione di modellini. Lo spazio propone anche un’agenda degli eventi e delle ultime novità legate al centenario, organizzate dalla Marca e dai partner.

Un’esposizione temporanea nel museo virtuale

In occasione dell’anniversario della Marca, Citroën Origins lancia la sua prima esposizione temporanea: Retro’Inside. Oltre ai modelli iconici della Marca presentati nella collezione permanente, l’esposizione temporanea presenta i modelli utilizzando vecchie pubblicità, foto d’archivio, locandine di documentari, schizzi, fumetti e articoli di giornale. Una miniera d’oro per gli appassionati della Marca e gli amanti della storia.

La mostra ripercorre la storia dei diversi modelli attraverso tre universi caratteristici di Citroën:

  • 100 anni di comfort: dalla 2CV al coupé C6, passando per i veicoli commerciali, questa parte dell’esposizione mostra come il comfort sia da sempre nel DNA della Marca.
  • 100 anni di innovazioni: facendo un parallelo tra i primi veicoli e quelli di oggi, l’esposizione mostra come Citroën non abbia mai smesso di reiventarsi.
  • 100 anni di imprese: racconta la storia delle competizioni, dei rally e delle sfide affrontate dalla Marca.

Retro’Inside mette in scena i veicoli iconici di Citroën che i visitatori potranno ritrovare al salone Rétromobile, l’appuntamento annuale di tutti gli appassionati di auto da collezione e auto d’epoca, che si tiene dal 6 al 10 febbraio a Parigi.

L’ampio ventaglio di novità proposte su Citroën Origins rispecchia la volontà di sviluppare il sito in modo da proporre il contenuto più completo possibile al maggior numero di persone. Dopo l’aggiunta di 13 nuovi veicoli e l’apertura a 6 nuovi Paesi nel 2018, nel 2019 il sito continua la sua diffusione in altri 21 Paesi e vede l’aggiunta di 4 nuovi veicoli.

Citroën Origins

www.citroenorigins.it

  • Quasi 80 auto Citroën presentate online.
  • 1,5 milioni di pagine viste dal lancio.
  • La diffusione continua: accessibile da oltre 60 Paesi nel 2019:
  1. Germania
  2. Austria
  3. Belgio (francese e fiammingo)
  4. Croazia
  5. Danimarca
  6. Spagna
  7. Francia
  8. Finlandia
  9. Grecia
  10. Ungheria
  11. Italia
  12. Lussemburgo
  13. Norvegia
  14. Paesi Bassi
  15. Polonia
  16. Portogallo
  17. Repubblica Ceca
  18. Regno Unito
  19. Russia
  20. Slovenia
  21. Svezia
  22. Svizzera (francese, italiano, tedesco)
  23. Algeria (arabo e francese)
  24. Marocco
  25. Tunisia
  26. Turchia
  27. Australia
  28. Cina (inglese e cinese)
  29. Corea del sud
  30. Giappone
  31. Argentina
  32. Brasile
  33. Cile
  34. Colombia
  35. Costa Rica
  36. Ecuador
  37. Paraguay
  38. Perù
  39. Uruguay

Nel corso del 2019:

  1. Estonia
  2. Lettonia
  3. Lituania
  4. Israele
  5. India

E 16 altri Paesi

Scroll