La storia della Marca Citroën: la 2CV | Media Citroën Italia

La storia della Marca Citroën: la 2CV

download-pdf
download-image
download-all
Ven, 20/09/2019 - 11:00

Il progetto della 2CV aveva preso il via nel lontano 1936 con il nome in codice di T.P.V. (Toute Petite Voiture). L’obiettivo era quello di creare una vettura semplice, affidabile ed economica adatta a tutta una fascia di automobilisti che avevano esigenze diverse da quelle urbane: curati di campagna, medici condotti, veterinari e per… “trasportare una coppia di contadini, un barilotto di vino o cinquanta chili di patate ed un paniere di uova attraverso un campo arato senza romperne uno”, come recitava il capitolato sottoposto ai progettisti.



Presentata al Salone di Parigi nel 1948, la piccola, grandissima Citroën 2CV ha fatto tutto ciò che doveva e molto di più: ha girato il mondo innumerevoli volte, ha popolato e colorato i sogni di generazioni di proprietari, è stata un nido d’amore, un veicolo da lavoro, ha attraversato deserti e mille altre cose ancora. Una vettura di grande successo che fu prodotta fino al 1990 in oltre 5 milioni di esemplari, se si considerano anche le derivate.

Ancora oggi, ritroviamo lo stesso spirito, la stessa gioia di vivere, l’audacia e la creatività della 2CV nei valori che fanno parte del DNA della Marca.

 

 

Scroll