CITROËN ALLA CONQUISTA DEL MERCATO INDIANO | Media Citroën Italia

CITROËN ALLA CONQUISTA DEL MERCATO INDIANO

download-pdf
download-image
download-all
Mer, 03/04/2019 - 14:00

Nel corso della conferenza stampa odierna a Chennai (India del Sud), Linda Jackson, CEO Citroën, ha ufficializzato l’ingresso della Marca in India. Una tappa importante nella strategia di internazionalizzazione di Citroën, che introdurrà in questo mercato una gamma di nuovi modelli internazionali. Il primo sarà lanciato entro la fine del 2021. Inoltre la Marca lancerà qui il suo nuovo SUV C5 Aircross a partire dal 2020.



Dopo l’annuncio di Carlos Tavares, Presidente del Direttorio di Groupe PSA, nell’ambito della seconda fase del piano Push  to Pass (26 febbraio – Risultati finanziari 2018), Linda Jackson, CEO Citroën, ha ufficializzato l’ingresso della Marca in India, nel corso di una conferenza stampa locale che si è tenuta oggi a Chennai (India del Sud), con la presenza di Carlos Tavares,  Emmanuel Delay,  Direttore della regione Indo-Pacifico di Groupe PSA e di Roland Bouchara, Direttore Vendite e Marketing di Citroën India.

 

UN’ACCELERAZIONE NELL’ESPANSIONE INTERNAZIONALE DELLA MARCA

La Marca implementerà il suo posizionamento ‘Inspired by You’ in India secondo la collaudata formula che ne ha decretato il successo in Europa negli ultimi 5 anni (5 anni consecutivi di crescita, con la conquista di quote di mercato):

  • un’offerta prodotto forte e differenziata, caratterizzata da design unico e comfort di utilizzo di riferimento, che crea valore per i clienti e distingue la Marca in un mercato dell’auto fortemente concorrenziale.
  • un’esperienza cliente inedita nel mondo dell’auto (rete, marketing, servizi, digital, ecc.).
  • un posizionamento di prezzo nella fascia centrale del mercato indiano, con una strategia di integrazione locale di alto livello (oltre il 90%) fondata sui due accordi di joint-venture tra il Groupe PSA e le società del Gruppo CK Birla (assemblaggio e distribuzione di vetture, fabbricazione di gruppi motopropulsori).

 

NUOVI MODELLI INTERNAZIONALI MIRATI ALLE ASPETTATIVE DEL MERCATO

Per questa sfida Citroën inaugurerà in India una gamma di nuovi modelli internazionali. Il primo sarà lanciato entro fine 2021, gli altri seguiranno le linee guida della Core Model Strategy del Groupe PSA con un lancio all’anno.

Il programma, chiamato ‘C Cubed’ (C al cubo), è in linea con il posizionamento Citroën, caratterizzato da tre C:

  • Cool: in riferimento al design dei modelli, dimostrazione del carattere unico di Citroën.
  • Comfort: firma dell’esperienza di guida Citroën fatta di benessere a bordo e facilità di utilizzo.
  • Clever: riferimento all’intelligenza di progettazione e dell’alto livello di integrazione locale, per soddisfare perfettamente le aspettative del mercato.

Dopo l’India, altre regioni del mondo beneficeranno di questi nuovi modelli internazionali.

Prima del loro lancio, Marca inizierà la sua offensiva in India a partire dal 2020, con la commercializzazione del suo modello di riferimento, Nuovo SUV C5 Aircross.

L’INDIA: UN MERCATO ECCEZIONALE, DALL’ENORME POTENZIALE DI CRESCITA

Con 1,3 miliardi di abitanti, l’India è il secondo Paese più popoloso al mondo e presto diventerà il primo, superando la Cina. Entro il 2050 infatti la popolazione di questo Paese dovrebbe essere superiore al totale complessivo degli abitanti della Cina sommati a quelli degli Stati Uniti. È anche il Paese più giovane al mondo, con un’età media della popolazione di 25 anni. Un esempio: il numero di bambini indiani con meno di 4 anni è pari a due volte la popolazione francese! Entro il 2025, il 55% della popolazione del Paese sarà nell’età lavorativa, e rappresenterà il 25% della popolazione attiva mondiale. Con il tasso di crescita tra i più alti tra quelli attuali, l’India potrebbe diventare entro qualche anno la prima economia mondiale (5a nel 2018).

Per il settore automobilistico l’India rappresenta un enorme potenziale. Il tasso di proprietà attuale è soltanto di 40 vetture ogni 1.000 abitanti e la classe media dovrebbe aumentare del 75% entro il 2025 (passando da 63 a 110 milioni), quindi si stima che la crescita media del mercato delle autovetture nei prossimi anni sarà dell’8% all’anno, (passando da 3,3 milioni di unità del 2018 a oltre 6 milioni entro il 2025). L’India ha quindi il potenziale per diventare dal 2020 il 3° mercato automobilistico mondiale dopo Cina e Stati Uniti.

 

Per Linda Jackson, Direttrice Generale di Citroën:
“Lanciare una Marca in un nuovo mercato importante come l’India è un’esperienza unica e appassionante. Per l’audacia e la capacità di ispirarsi allo stile di vita dei suoi clienti, sono convinta che Citroën saprà conquistare la clientela indiana. Ci stiamo preparando, con l’ambizione di diventare ‘Indiani in India, sia in ambito industriale con le due JV locali che con la nuova offerta prodotto che inaugureremo nel Paese, puntando sui fattori che hanno favorito il nostro successo in Europa”.

 

Scroll