CITROËN RACING TORNA ALLA VITTORIA

download-pdf
download-image
download-all
Lun, 09/10/2017 - 16:15
(34 Views)

Con la vittoria di Kris Meeke/Paul Nagle e il sesto posto di Stéphane Lefebvre/Gabin Moreau,  Citroën Total Abu Dhabi WRT conclude il miglior week-end dell’anno. Nell’unico rally misto della stagione, il team diretto da Yves Matton ha potuto evidenziare il potenziale della C3 WRC su tutti i fondi e confermare il valore del lavoro fatto negli ultimi mesi.



Il Rally di Spagna è iniziato venerdì mattina con una prima tappa su terra. In questo contesto l’ordine di partenza e le condizioni dello sterrato rappresentavano le grandi incognite per la classifica.

Un’equazione così complessa (che dipende, tra l’altro, dal tipo di fondo, dalla temperatura, dall’ umidità e dagli pneumatici utilizzati) da non avere soluzioni, tanto che la gara si è presto trasformata nella lotta tra una mezza dozzina di piloti, con Kris Meeke nel gruppo di testa.

Dopo aver siglato il miglior tempo di Bot (PS2), a metà giornata si è trovato in quinta posizione, nonostante le gomme a mescola morbida messe a dura prova dal caldo e dai tratti asfaltati di Terra Alta (PS3). Nel pomeriggio il pilota britannico è stato nuovamente il più veloce nella PS5, risalendo alla terza posizione della classifica generale, a 3” dal leader.

Di ritorno in gara dopo una lunga pausa e su un percorso poco conosciuto, Stéphane Lefebvre ha avuto un inizio difficile. Il giovane francese è riuscito a non commettere errori e a ridurre lo scarto con i piloti di riferimento al secondo passaggio, concludendo la prima giornata in nona posizione.

Dopo una lunga assistenza di un’ora e 15 minuti, durante la quale i meccanici del team hanno portato le auto in configurazione asfalto, il rally è continuato sulle strade larghe e veloci della Catalogna. Nonostante un breve rovescio nella El Montmell (PS7), Kris Meeke ha siglato lo scratch per portarsi in testa. Nella speciale successiva, è stato di nuovo più veloce dei rivali, con un vantaggio di oltre quindici secondi.

Da quel momento ha potuto permettersi di limitare i rischi nei tratti più insidiosi. Il resto della giornata è stato segnato da tempi ravvicinati tra i pretendenti alla vittoria. Il gruppo di testa si è sfoltito nella PS12 e Kris è rientrato al parco chiuso con 13” di vantaggio su Sébastien Ogier e 14”5 su Ott Tänak.

Come il giorno prima, durante il primo passaggio Stéphane Lefebvre ha familiarizzato con le speciali, per poi alzare l’asticella della performance nelle fasi successive, senza mai commettere errori. Ha chiuso la seconda tappa all’ottavo posto.

Domenica, la terza giornata proponeva sei Speciali senza assistenza. Nel buio di L’Albiol (PS14), il pilota della C3 WRC n°7 ha anticipato gli avversari siglando lo scratch. Copione ripetuto nelle due speciali seguenti, con un percorso netto e un vantaggio di 23”9 prima delle ultime tre speciali. 

Scroll